Skip to Main content Skip to Navigation
Journal articles

Il Quarantotto rivisitato: Gli scrittori del Duemila riscrivono la primavera dei popoli: Scurati, Evangelisti, Moresco

Résumé : Tre autori di diversa ascendenza, di ambiente e collocazione differenti nel sistema dei generi e nella rappresentazionepubblica, che molto pare dividere e poco sembra legare, e che si ritrovano tutti e tre invece in un arco di tempo ristretto a misurarsi coll’epopea del nostro Risorgimento, e scelgono tutti e tre, con modalità e intenti ed esiti diversissimi, di centrare la propria riscrittura sullo stesso biennio chiave, quel Quarantotto/Quarantanove che è assieme il punto più alto della partecipazione popolare al processo unitario e la più grave e irreparabile sconfitta dell’ideale repubblicano, del radicalismo rivoluzionario, dell’idealismo romantico applicato all’insurrezione di popolo.
Complete list of metadatas

https://hal-amu.archives-ouvertes.fr/hal-01164112
Contributor : Claudio Milanesi <>
Submitted on : Wednesday, June 17, 2015 - 8:14:09 AM
Last modification on : Thursday, May 16, 2019 - 10:56:03 AM
Long-term archiving on: : Tuesday, September 15, 2015 - 2:56:55 PM

File

l'envers du risorgimento.pdf
Publisher files allowed on an open archive

Identifiers

  • HAL Id : hal-01164112, version 1

Collections

Citation

Claudio Milanesi. Il Quarantotto rivisitato: Gli scrittori del Duemila riscrivono la primavera dei popoli: Scurati, Evangelisti, Moresco. Italies, Centre aixois d'études romanes, 2011, L'envers du Risorgimento, 1 (15), pp.323-340. ⟨hal-01164112⟩

Share

Metrics

Record views

170

Files downloads

133